Samsung Galaxy S e l'update a Android 2.3 Gingerbread

Samsung Galaxy S

Dopo l'annuncio di Android 2.3 Gingerbread, ecco che i produttori di smartphone iniziano a pianificare gli aggiornamenti per i propri modelli.

LG ha riaperto le speranze per la serie Optimus e Samsung commenta il destino del Galaxy S. L'azienda è incerta sulla possibilità di un update e la cosa risulta strana: perché il produttore del Nexus S di Google, primo smartphone con Android 2.3 a uscire, non può fare lo stesso con il Galaxy S?

Interrogata da Pocket-Lint, Samsung da una risposta che più che fare chiarezza crea più confusione e sembra un giro di parole inutili che non portano a niente. In pratica verrà valutata la possibilità dell'update considerando molti fattori tra cui l'effetto dell'update sui prodotti Samsung (ovvero, ipotizzo: potrà l'update mettere i bastoni fra le ruote alle vendite di un nuovo device o al Nexus S stesso?) i requisiti di sistema e le limitazioni strutturali.

Detto questo non ci resta che esortare Samsung a un po' di chiarezza e a non sprecare l'ottimo lavoro svolto con il Galaxy S con un mancato supporto ai milioni di acquirenti che hanno creduto in questo prodotto.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: