LG Wine Smart, caratteristiche e informazioni sullo smartphone a conchiglia

Cosa si nasconde dietro a questo LG Wine Smart? Ecco le prime indiscrezioni sullo smartphone a conchiglia di LG

AGGIORNAMENTO 22 Settembre
Arrivano altre informazioni sul bizzarro progetto di riportare in auge i telefoni clamshell: si chiama LG Wine Smart, ed è uno smartphone che si chiude su se stesso. Vi ricordate i piccoli telefoni clamshell, sì? Erano fantastici e chiuderli con un gesto secco della mano faceva subito sentire delle persone importanti.

Dopo le prime indiscrezioni, oggi arrivano dei dettagli concreti su questo apparecchio, che non sarà l’unico del suo genere ma che entrerà in concorrenza con un prodotto similare di Samsung. L’LG Wine sarà comunque uno smartphone serio, moderno. All’interno troveremo un SoC Snapdragon quad core da 1.2GHz. La RAM è di 1GB, mentre lo spazio interno consiste in 4 modesti GB, chiaramente espandibili con la microSD. Il display non è niente di emozionante, un piccolo 3.5” LCD con una risoluzione di 480x320. Dietro troviamo una fotocamera da 8MP e una webcam davanti per le videochiamate. Il sistema operativo è ovviamente Android. Dietro si trova l’alloggiamento per una battera da 1.700 mAh che è piccola, ma sufficiente per queste specifiche modeste.

Il telefono è chiaramente un entry level ed è mirato a rispondere alle esigenze di mercato di utenti anziani o a caccia di un terminale economico ma funzionante.

Ad esempio, la funzione Safe Keeper per inviare messaggi o notifiche di emergenza a numeri o contatti predeterminati, in grado di geo-localizzare il telefono. C’è anche la possibilità di settare una notifica automatica nel caso lo smartphone non venga toccato molto a lungo - una bella idea, peccato che gli anziani che conosco io sono tutto meno che sempre appiccicati al telefono come adolescenti.

17 settembre 2014

Non è ancora chiaro cosa si nasconda dietro a LG Wine Smart, ma possiamo senz'altro darvi qualche informazione, visto che, per lo meno, LG non è rimasta in silenzio e ha voluto diffondere un'immagine che lo ritraesse: oltre alle indiscrezioni, insomma, qualche conferma è arrivata. Ma procediamo con ordine.

Il nome Wine non dovrebbe essere nuovo ai più informati, soprattutto se si segue LG da un po' di tempo: non è la prima volta, infatti, che la compagnia rilascia dei dispositivi chiamati così; tali dispositivi, però, non erano degli smartphone a conchiglia come questo, ma dei telefoni che offrivano tutte le funzioni base, a prezzo decisamente abbordabile.

Approfondisci: grande successo per gli smartphone Android One?

Le prime indiscrezioni su LG Wine Smart venivano da The Korea Herald e altri siti di origine coreana; poi - dicevamo - è arrivata la conferma direttamente dall'azienda: attualmente sappiamo che il telefono sarà un apri e chiudi classico che molto probabilmente equipaggerà Android (e non si tratterebbe del primo smartphone di questo tipo, visto che Samsung in passato ha lanciato Galaxy Golden, con ben due display).

Approfondisci: scopri l'ultimo record infranto da Meizu MX4

La presentazione di LG Wine Smart dovrebbe avvenire a settembre, ma, trattandosi di voci di corridoio non confermate, vi conviene non fossilizzarvi troppo su questo progetto.

Via | Phone Arena

  • shares
  • Mail