Xiaomi Redmi 1S frantuma ancora record: 60mila unità vendute in 5 secondi

Sono bastati 5.2 secondi a Xiaomi per vendere 60mila unità di Xiaomi Redmi 1S

XIAOMI REDMI 1S

Xiaomi Redmi 1S lo conoscerete per forza anche solo per sentito dire: si tratta di uno smartphone che sta macinando le vendite e che, se in Italia non fosse venduto a 159 euro (da un rivenditore autorizzato e non ufficialmente dalla compagnia), avrebbe fatto un botto di quelli che Samsung e il resto dei competitor difficilmente avrebbero dimenticato.

L'ultima volta abbiamo visto come Xiaomi sia riuscita a vendere 40mila unità di Xiaomi Redmi 1S in quattro secondi: una cifra pazzesca, che oggi è stata superata; la compagnia, infatti, ha piazzato sul mercato 20mila unità in più in 5.2 secondi. Questo dipende senz'altro dal fatto che il modello di vendita "flash" crea hype e quindi genera maggiore attenzione nei consumatori, ma non può essere solo il marketing la causa di un record del genere: è proprio il telefono, infatti, che piace.

Approfondisci: Samsung Galaxy Note Edge sarà venduto in edizione limitata

Le specifiche tecniche di Xiaomi Redmi 1S


Ve ne ricordiamo subito le specifiche tecniche:


  • Display 4.7″ HD (risoluzione 1280 x 720 pixel);

  • Processore MediaTek MT6582;

  • RAM da 1 GB;

  • Storage da 8 GB;

  • Batteria da 2mila mAh;

  • Fotocamera da 8 megapixel;

  • Modulo LTE.


Bene, tutto questo è venduto a circa 70 euro, e, credeteci, si tratta di una cifra stracciata: provate a dare un'occhiata al resto dell'offerta e difficilmente troverete rivali per Xiaomi Redmi 1S (per non parlare del top gamma Xiaomi Mi4, che offre una scheda tecnica potente a un prezzo che neanche una come OnePlus praticherebbe mai). Staremo a vedere, a questo punto, se Xiaomi supererà sé stessa con un altro sorprendente record.

Via | Androidheadlines.com

  • shares
  • Mail