Tre consigli per non sprecare dati su Android

Il traffico dati non vi basta mai? Ecco tre consigli che vi consentiranno di risparmiare

android

Sapete bene che risparmiare traffico dati su Android non è semplice: la marea di applicazioni che necessitano di Internet e il bisogno che abbiamo di connetterci giornalmente ci permettono difficilmente di arrivare a fine mese (con la speranza che qualche operatore sia in grado di proporci un'offerta o un piano tariffario conveniente anche da questo punto di vista).

Quali sono i tre consigli che vogliamo darvi? Non si tratta di una ricetta magica, ma vi permetterà senz'altro di ridurre gli sprechi; il primo consiglio, infatti, è proprio quello di disattivare le connessioni 3G/4G quando non dovete più usarle: capita spesso, infatti, di lasciarle attive anche quando non ci servono e questo è senz'altro un grosso errore, perché la ricezione di dati in background è molto dispendiosa in termini di traffico. E tale consiglio riguarda tutte le applicazioni che usano Internet: se non le usate più - a parte Facebook et similia -, sinceratevi che siano davvero chiuse.

Approfondisci: cos'è un launcher per Android?

Secondo consiglio: riguarda YouTube. Ve ne parliamo perché rappresenta sicuramente uno dei servizi più usati dall'utenza, sia per l'ascolto di musica sia per la visione di video. Il consiglio, tra l'altro, vale per qualsiasi piattaforma simile: evitate di vedere video in alta risoluzione o di pretendere il massimo delle prestazioni se siete a corto di dati o non volete sprecarne troppi (per dire: se devo ascoltare solo una canzone e non mi interessa nulla del video, è inutile lasciare la risoluzione al massimo).

Terzo consiglio: usate i browser che vi permettono di comprimere i dati. La maggior parte dei browser per Android non consente di ridurre la quantità di dati richiesta dalle pagine web; ecco perché dovrete scegliere quelli che lo consentono: per esempio, Opera Mini browser oppure Google Chrome, che sfruttano, appunto, la compressione dei dati per consentirvi di sprecare meno rispetto agli altri.

Approfondisci: come impostare il filtro sicurezza su Google PlayStore

Come vedete, si tratta di piccoli accorgimenti che presi singolarmente non cambiano molto: è tutto l'insieme, però, che vi consentirà di risparmiare non poco traffico dati.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: