Fleksy, sconto sulla tastiera virtuale per celebrare un nuovo finanziamento

Fleksy, la tastiera virtuale più veloce del mondo, sviluppata dall'omonima startup di San Francisco, celebra con uno sconto del 75% i recenti aggiornamenti e l'arrivo di un nuovo giro di finanziamenti pari a 2 milioni di dollari.


fleksy

Gli sviluppatori di Fleksy hanno saputo prendere di mira il bersaglio giusto richiamando un notevole livello di attenzione sulla propria creatura. L'app, nata dall'omonima startup di San Francisco, precedentemente conosciuta come Syntellia, è frutto di un'idea più che ottima e nel corso dell'ultimo anno ha acquisito una grande popolarità.

La tastiera virtuale di Fleksy offre agli utenti un metodo di input alternativo basato sui gesti piuttosto che sulla pressione di tasti e si distingue dagli altri software di questo calibro, come Swype, per la tecnologia di predizione del testo, forse il sistema più preciso attualmente in circolazione per la composizione di testi in maniera semplice e rapida.

Se ancora non conoscete Fleksy, siete alla ricerca di una nuova tastiera virtuale per il vostro smartphone o volete semplicemente sperimentare qualcosa di diverso dal solito, questo è il momento migliore per mettere mano sull'app.

La startup fondata da Kostas Eleftheriou e Ioannis Verdelis ha da poco aggiornato l'app con nuove funzionalità ed opzioni di configurazione e nello stesso momento celebra un nuovo giro di finanziamenti. La società ha infatti da poco ricevuto più di 2 milioni di fondi da Digital Garage, Eniac Ventures, Middleland Capital, Highland Capital Partners ed altri investitori, fondi che verranno utilizzati per migliorare attivamente l'app e mantenere l'alto livello di dedizione verso gli utenti.

Leggi anche: Fleks keyboard è Guinness Word Record, SMS da 25 parole in 18.19 secondi con la tastiera

La tecnologia alla base di Fleksy è nata come sussidio per gli individui non-vedenti o ipovedenti ed il suo uso è stato poi esteso all'intera base di utenza di Android ed iOS. Il software di predizione è in grado di determinare le parole inserite dagli utenti anche in presenza di grossi errori ed è valso all'app l'entrata nel Guinnes dei Primati.

Attualmente l'app è reperibile sul Google Play Store con il 75% di sconto che porta il suo prezzo da 3,99€ a 0.99€ fino al 31 ottobre.

Via | BGR

  • shares
  • Mail