YotaPhone 2 esce sul mercato europeo, ecco lo smartphone con display secondario e-Ink

A nove mesi dall'avvistamento al Mobile World Congress 2014, questo particolare e interessante smartphone con doppio display è finalmente uscito sul mercato europeo.

YotaPhone, il telefono dual-screen con display E-Ink

Aggiornamento 5 dicembre
Il prezzo per lo YotaPhone 2 è davvero "epico": costa come una super ammiraglia, nonostante la sua tecnologia più innovativa sia il dorso in e-Ink e nulla delle sue altre componenti spicchi davvero. Se volete portarvi a casa uno YotaPhone 2, dovrete sborsare €749. Potrete acquistarlo sul sito dell'azienda oppure nello store "fisico" di Londra.

4 Dicembre
E lo YotaPhone 2 è stato ufficialmente lanciato in Europa. Le sue caratteristiche sono più o meno come ci aspettavamo (e sono coerenti con il suo ruolo premium), anche se a livello di hardware base e software non inventano nulla di nuovo.

Ora che l’abbiamo visto possiamo dire che il suo design è molto migliore rispetto a quello che ci immaginavamo. Diventato piuttosto elegante, lo YotaPhone 2 ha una piacevole forma curva che sfuma con grazia i bordi dello schermo posteriore nel suo dorso. Il brand russo sostiene che il 74% della sua superficie è un touchscreen.

Il suo display principale proviene dalla coreana Samsung, ed è un 5” AMOLED Full HD protetto da Gorilla Glass 3. Dietro troviamo l’interessantissimo e-Ink da 4.7” e con una risoluzione di 540x960. Anche qui il Gorilla Glass 3 forma il suo strato trasparente protettivo.

Viene confermata la caratteristica più interessante conferita al telefono da questa innovativa tecnologia: la sua batteria può durare fino a 5 giorni se l’utente si limita ad usare l’e-Ink, un record che è completamente irraggiungibile a qualsiasi altro smartphone. Il prezzo ovviamente è di avere a che fare con uno schermo monocromatico che non è capace di usare al meglio tutte le nostre app, ma tutto sommato possiamo immaginare che si tratti comunque di una questione di emergenza.

Oggi aprirà il primo store YotaPhone a Londa, e il terminale sarà messo in vendita online in tutta Europa. Attendiamo altri dettagli in merito alla sua commercializzazione, come il suo prezzo definitivo.

Scheda Tecnica


YotaPhone, il telefono dual-screen con display E-Ink


    Display: 5” Super AMOLED Full HD
    frontale, 4.7” e-Ink 540x490 posteriore
    Processore: Qualcomm Snapdragon 800 2.2 GHz
    RAM: 2GB
    Archiviazione: 32GB
    Batteria: 2.500mAh, carica wireless QI
    Sistema operativo: Android KitKat 4.4.3
    Fotocamere: 8MP frontale, 2.1MP posteriore

3 Dicembre

YotaPhone 2 pronto ad uscire


YotaPhone, il telefono dual-screen con display E-Ink

Lo YotaPhone 2 è finalmente in grado di uscire e inizierà diffondersi sul mercato europeo entro la fine di questo mese. La sua gestazione è stata quasi “umana”, visto che avevamo intravisto il suo prototipo al Mobile World Congress di Barcellona oltre 9 mesi fa!

Questo terminale è subito diventato famoso a causa della sua conformazione unica: davanti c’è un regolare display AMOLED da 5", infatti, ma sul suo dorso invece troviamo un’interfaccia e-Ink da 4.7” per visualizzare informazioni, pagine web e notifiche senza consumare inutilmente la batteria.

Il lancio ufficiale avverrà questo pomeriggio, e vi potremo dare informazioni più dettagliate quando il brand russo ce le comunicherà. Il sito ufficiale è ancora avaro di dettagli (è fondamentalmente una splash page).

Le sue caratteristiche sono quelle che ci si aspetta da un terminale premium, con un processore Snapdragon 800 e 32GB di spazio di archiviazione. Il sistema operativo non è ancora il più nuovo, ed è rimasto ad Android KitKat. La fotocamera posteriore è da 8MP, e non è certamente il punto di maggiore interesse di questa unità.

Ma veniamo alla caratteristica più importante, che è senza dubbio il display e-Ink. Il display secondario non è pensato solo per visualizzare mail, testi e altre notifiche, ma dovrebbe funzionare anche con il maggior numero possibile di app. Come è purtroppo ovvio, non tutto sarà compatibile con esso, anche perché le caratteristiche di questo schermo sono completamente differenti da quelle di un display regolare. Monocromatico e lento, l’e-Ink fa risparmiare parecchio in termini di batteria e si comporterà bene con il navigatore, i media player e altri usi poco dinamici dello smartphone. Nulla da fare per giochi o similari, invece - ma non c’era da aspettarsi nulla di diverso.


Se l’utente si sa adattare e usa esclusivamente il display posteriore, allora il suo smartphone è destinato a durare più a lungo in termini di batteria: si può arrivare a 5 giorni, un dato piuttosto impressionante.

Sarà inoltre possibile usare il proprio smartphone come un e-reader, e senza intaccare troppo la batteria ovviamente.

Lo YotaPhone 2 non sarà un terminale economico. Il prezzo è di 32.990 rubli, pari a 486 euro. Sarà diffuso in 20 nazioni europee, tra cui ci dovrebbe essere anche l’Italia, ma il prezzo finale nella nostra valuta è ancora incerto.

Via | YotaPhone Twitter

  • shares
  • Mail