Sony Ericsson presenta i conti del 2010: la società non cresce.

edificio Sony EricssonQuest'anno Sony Ericsson festeggia i 10 anni di attività. Nel 2001, infatti, Sony ed Ericsson si unirono in una partnership che portò alla nascita di uno dei più grandi produttori mondiali di telefoni. Ma come vanno i conti della società? I suoi contabili hanno presentato i risultati del 2010 e non sono molto positivi.

Sony Ericsson ha venduto 43,1 milioni di telefoni, di cui 9 milioni di smartphone della serie Xperia. Confrontati con i 57,1 milioni di telefoni venduti nel 2009 abbiamo un calo del 25%. Di conto cala anche il fatturato da 6,79 miliardi di € a 6,29 miliardi di € con un decremento dell'8%.

Il margine di contribuzione, però, cresce dal 15 al 29%. Crescono anche gli utili grazie ad un potente piano di tagli dei costi. Da -836 milioni di € del 2009 a +90 milioni di € del 2010. Il tutto è stato possibile grazie al taglio dei costi di 880 milioni di € e il licenziamento di 4.000 persone.

La società per il 2011 investirà molto su Android e spera di poter incrementare la sua quota di mercato per tornare ad assumere persone.

[via sony ericsson]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: