Una ricerca di Nokia per capire le abitudini degli utilizzatori di apps: sei profili per tutti i gusti

nokia ricerca applicazioni mobili conrnell university appitype
La ricerca commissionata dal colosso finlandese, con la collaborazione della Cornell University ed il docente dottore Ph.D Trevor Pinch, studia le abitudini di oltre 5 mila possessori di smartphone in dieci paesi diversi. Lo studio vuole dimostrare come l'utilizzo delle applicazioni mobili di un individuo rispecchi direttamente la sua personalità, con interessanti riscontri in termini di numeri e curiosità.

Partendo dal presupposto che gli utenti utilizzano tutti i giorni i propri software preferiti durante il tempo libero (il 33% in casa e il 19% in viaggio oltre all'11% che ne fa uso anche al lavoro); con questo studio si sono potuti tracciare diversi tipi di profilo, chiamati Appitype, dell'utente tipo in base al suo comportamento. Il dato che ci riguarda più da vicino e che rappresenta un po' la pigrizia dell'italiano medio, è la preferenza alle app turistiche rispetto alle tipiche guide cartacee durante i propri viaggi.

Pinch afferma che gli utenti possiedono e collezionano un numero sempre più alto di applicazioni, il ché da luogo ad una dipendenza che è specchio di una reale necessità in base ai bisogni di ogni individuo. Numericamente questo si traduce con una trentina di applicazioni scaricate per la maggior parte degli utenti, anche se di queste una buona parte giace inutilizzata nella memoria del terminale o riciclata con una migliore. Vi lasciamo al test sulle pagine di Ovi Daily App per vedere in quale tipologia di utenti vi ritroviate.

Lo studio ha rivelato ben sei profili di Appitype che, brevemente e con ordine, ci apprestiamo ad elencarvi. Gli Appthusiasts sono persone dinamiche sempre alla ricerca dell'ultima tendenza; gli Appcentrics vengono definiti duri lavoratori con una marcia in più nella produttività che sfruttano la tecnologia a loro vantaggio; i Live Wires (gli italiani sopra descritti si ritrovano in questa categoria) sono quelli più sportivi amanti dell'avventura; i Creators sono, invece, coloro che sanno vedere oltre grazie alla loro creatività e capacità di socializzare; i Connectors sono i più curiosi e sempre connessi alle reti sociali; per finire i più imbranati vengono classificati come Apprentices e sono quelli che scaricano ed utilizzano meno applicazioni di tutti. E voi in quali profili vi rispecchiate?

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: