MWC 2011: SPB presenta la tv on demand di prossima generazione con SPB TV 3.0

spb tv 3.0 mobile televisione gratis smartphone

La tv in mobilità è una concezione di vecchia data che ha trovato la sua fortuna con i moderni smartphone, soprattutto grazie all'ottimizzazione della banda larga. Uno dei player più autorevoli in questo settore è senza dubbio la software house russa SPB che da diversi anni sviluppa una soluzione software molto apprezzata.

Con il Mobile World Congress la società presenta il nuovo SPB TV 3.0, un vero e proprio store di contenuti televisivi gratuiti e a pagamento per la visualizzazione dei programmi e spettacoli desiderati. La piattaforma eredita tutte le migliori qualità e funzionalità della precedente come l'interfaccia utente ed il gran numero di canali gratuiti da tutto il mondo, oltre ad essere compatibile con la quasi totalità dei sistemi operativi mobili.

Il software sarà un'occasione per gli operatori ma non solo, potranno aderire tutti i proprietari di contenuti e canali tradizionali per offrire diverse modalità di sottoscrizione (anche quella supportata dalla pubblicità, come nella versione attuale). Gli utenti che hanno scelto i servizi della società con sede in San Pietroburgo sono oltre 4 milioni, destinati a crescere sempre più. Chissà se i big del settore possano farci un pensierino o, come qualcun altro ha già provato a fare (vedi RAI), decidano di percorrere questa strada –apparentemente matura- da soli.

[via Press Relase]

  • shares
  • Mail