MWC 2011: Umeox Apollo, primo telefono Android 2.3 ad energia solare

Umeox Apollo

Probabilmente i telefoni alimentati ad energia solare non sono ancora molto popolari in Europa, ma la coscienza ecologica si fa sempre più presente e la domanda di questi terminali inizia a farsi particolarmente importante nei mercati emergenti, ove il risparmio sulla ricarica energetica del cellulare può davvero costituire un elemento di fondamentale importanza.

Ecco perchè la Umeox, compagnia sconosciuta ai più, ha introdotto al Mobile World Congress di Barcellona uno smartphone con sistema operativo Android e la possibilità di ricarica ad energia solare: parliamo dell'Umeox Apollo.

Sulla scocca posteriore dell'Apollo troviamo un pannello solare che sfrutta la tecnologia della Intivation, compagnia olandese. Grazie a questa, lasciando l'Apollo alla luce solare per un'ora, lo ricarichiamo abbastanza da garantirci 16 minuti di autonomia in conversazione. Non solo la luce solare, ma anche la naturale luce del giorno e le luci da ambiente ricaricano il telefono. Lo smartphone verrà lanciato con OS Android 2.3 tra un paio di mesi, in particolare in India e Sud America.

Il prezzo si aggirerà intorno ai 150€, ma gli operatori telefonici lo offriranno anche a 100€, il tutto per un display touch da 3.2 pollici HVGA, connettività 3G, jack audio da 3.5mm, Bluetooth stereo, fotocamera da 3MP, memoria da 1GB espandibile con microSD.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: