I cellulari hanno effetto sull'attività cerebrale: ennesimo studio

cellulare Probabilmente è da quando esistevano i primi cellulari, come lo StarTac, che se ne parla, ma le indagini (inconcludenti) si alternano anno dopo anno: i telefoni cellulari hanno effetto sull'attività del cervello. Questo lo sapevamo da tempo, ma causano o meno il cancro? Non è ancora chiaro.

È stato condotto un nuovo studio che mostra ancora una volta come l'attività elettromagnetica si rifletta sul cervello, soprattutto nella porzione vicina all'orecchio che si utilizza col cellulare. I ricercatori hanno scoperto che il metabolismo del glucosio aumenta proprio in quell'area, particolare che alcuni percepiscono come simile all'attività delle cellule cancerogene.

Per quanto riguarda certezze sul cancro, però, la dottoressa Nora Volkow del NIH non si sbilancia:

Lo studio non lo indica in nessuno modo. Ciò che lo studio fa è mostrare come il cervello umano sia sensibile all'esposizione di radiazioni elettromagnetiche.

Yahoo! News riporta che:

Mentre non si sono verificati cambiamenti complessivi nel metabolismo del cervello, si è scoperto un incremento del 7% del metabolismo nella regione vicina all'antenna del telefono acceso.

Il risultato ha suscitato l'interesse degli esperti, che però suggeriscono di prenderlo con cautela.

[Via Yahoo]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: