LiMo Foundation presenta (in sordina) LiMo 4

limo Una volta considerato un possibile concorrente di Android, la LiMo Foundation ha presentato LiMO versione 4. La LiMo Foundation è un consorzio dedicato di leader dell'industria mobile che lavorano insieme con un modello di gestione aperta e trasparente, con leadership condivisa e decisioni prese in comune accordo per fornire una piattaforma software per cellulari basata su Linux, aperta e utilizzabile globalmente. Nel consorzio troviamo grandi compagnie quali ACCESS, Panasonic, NEC, NTT DOCOMO, Samsung, SKT Telecom, Telefonica e Vodafone.

In realtà, attualmente, gli utenti finali sembrano non essere poi molto colpiti dall'iniziativa. La versione 4 della piattaforma è stata mostrata già al MWC di Barcellona, ma alcune specifiche non risultavano pronte e non potevano essere mostrate, quindi le novità riguardo a LiMo emergono soltanto adesso. Il codice della piattaforma non sarà disponibile fino a Luglio e l'hardware da commercializzare non sarà pronto prima della seconda metà di quest'anno. Non esistono specifiche tecniche certe al momento, ma la fondazione sottolinea come

operatori e produttori di terminali possono ora attrarre gli utenti tramite proposte più interesanti e con valore sicuro sostenibile a lungo termine.

LiMo si basa sulla personalizzazione estrema dell'interfaccia utente, quindi non ne verrà mostrata una standardizzata in versione demo, e offrirà effetti 3D, supporto per il multitouch, capacità multimediali avanzate, risoluzioni dello schermo particolari e via dicendo. A questo punto del panorama mobile, credete ci sia posto per LiMo sul mercato? Come potrebbe posizionarsi?

[Via Engadget]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: