Asus PadFone: lo smartphone Android che si incastra nel tablet


Abbiamo già visto alcuni teaser di questo modello ma, solo nel week end, Asus ha ufficializzato il nome: Asus PadFone. Si tratta di uno smartphone Android che si incastra in un tablet e, stando alle ipotesi, dovrebbe fare da motore per il tablet stesso.

Come Lapdock per Atrix, quindi, lo smartphone diventa il cuore per espandere le funzionalità tramite schermo grande e, magari, una batteria aggiuntiva inserita nel tablet. L'immagine in apertura è la prima foto di questo nuovo Android ma, per avere ulteriori dettagli, bisogna aspettare ancora massimo 24 ore.

Personalmente ho sempre sperato che nascessero device scalabili come questo e, l'arrivo di Atrix con Lapdock, potrebbe aver dato il via a una nuova era. Pensando più in grande si potrebbe anche ipotizzare uno smartphone quad-core con Kal-El che in mobilità utilizzi solo due core per risparmiare energia e, con il tablet e una sorta di PC guscio (monitor, tastiera, hard disk e RAM aggiuntiva), sfrutti tutta la potenza del quad-core.

Un solo cuore per tre tipologie di dispositivi...mica male no?


[via engadget]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: