Toshiba pronta a vendere la divisione fotografica a Sony

sony-xperia-z5-premium.jpg

Sony è uno dei produttori di smartphone che da qualche tempo a questa parte ha cominciato un processo di ascesa sul mercato molto interessante. Se inizialmente i primi terminali messi sul mercato Android, per il segmento "high end" non convinsero i consumatori, ora le cose sono cambiate radicalmente.

Di recente sul mercato Sony ha presentato dei terminali molto interessanti: il Sony Xperia Z5, il Sony Xperia Z5 Premium e Sony Xperia Z5 Compact. Tutti i dispositivi oltre a un'ottima qualità costruttiva, specifiche tecniche, fanno del comparto fotografico una delle armi da battaglia. Ottimi sensori, foto da capogiro e una resa di colori ottime, queste in breve le parole per descrivere le fotocamere Sony.

L'azienda Giapponese però sembra aver capito di poter puntare forte su questo aspetto tanto è che oltreoceano, le più importanti testate giornalistiche parlano di una Sony pronta a rilevare la divisione imaging Toshiba, in piena crisi a causa di uno scandalo che nei giorni scorsi ha coinvolto il suo CEO.

Toshiba sarebbe pronta a vendere quindi la sua divisone per la cifra di 165 milioni di dollari. Una cifra non proprio insignificante che potrebbe far comodo a Toshiba per i problemi con la maxi multa e permetterebbe a Sony di rafforzare il suo comparto di sensori fotografici etc. Ad ora però nessuna delle due aziende ha commentato la notizia, ma nei prossimi giorni ne sapremo sicuramente di più.

Vai | Engadget

  • shares
  • Mail