Xiaomi Redmi 3 è ufficiale, un entry-level degno di nota

Xiaomi ha da poco presentato l'ultima aggiunta alla propria lineup di smartphone, la terza generazione dei suoi handset di fascia bassa appartenenti alla famiglia Redmi. Con lo Xiaomi Redmi 3 la società cinese sembra puntare nuovamente, come sua abitudine, a rimescolare le carte in tavola nel segmento entry-level e, ad una prima valutazione, sembra sulla buona strada.

Il Redmi 3 tre non aspira di certo a raggiungere le più alte vette di potenza ma propone caratteristiche di qualità ad un prezzo estremamente concorrenziale. Si tratta di un entry-level che non tradisce una certa cura per il dettaglio e si presenta con uno chassis in metallo decorato sul retro con un motivo a rombi, uno spessore di 8,5 millimetri ed un peso di 144 grammi.

Tra le caratteristiche notabili ci sono l'enorme batteria da 4100 mAh, supportata da un sistema di risparmio energetico, e la configurazione dual-SIM ibrida il cui slot secondario, per nano-SIM, può essere utilizzato anche per le microSD.

  • Sistema operativo:Android 5.1.1 Lollipop
  • Display: 5 pollici HD
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 616
  • CPU: octa-core ARM Cortex A53 a 1,7GHz
  • GPU: Adreno 405
  • Memoria: 2GB di RAM
  • Archiviazione: 16GB espandibili (max 128GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel, F/2.0 con PDAF/0.1s autofocus
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel F/2.2
  • Connettività: dual-SIM ibrido
  • Batteria: 4100 mAh
  • Dimensioni: 139.3 x 69.6 x 8.5mm
  • Peso: 144g
  • Il prezzo di partenza del Redmi 3 è di 699 Yuan ovvero poco meno di 100 euro. Ci si può aspettare un leggero aumento nella cifra al suo eventuale arrivo dalle nostre parti ma non abbastanza da sconvolgere il rapporto qualità/prezzo più che ottimo.

    Via | Androidpolice

    • shares
    • Mail