Come spostare le foto sulla scheda SD, guida e applicazioni

punti-interrogativi.jpg

Oggi vi spieghiamo come spostare le foto sulla scheda SD senza troppi problemi, visto che la procedura per farlo è davvero semplice. Semplice e utile, tra l'altro, poiché spostare le foto sulla SD vi permette di liberare la memoria del telefono, di renderlo più veloce e quindi di sfruttare Android al meglio (lo stesso vale per lo spostamento di applicazioni e di tutto il resto: meno spazio occupate e migliori saranno le prestazioni del vostro dispositivo). Ma veniamo al dunque.

Una volta inserita la scheda SD nell'apposito slot, vi si chiederà subito come gestire la memorizzazione delle foto e sarà a quel punto che dovrete scegliere di salvare le foto non sulla memoria del telefono ma sulla scheda SD (che - lo ricordiamo - rappresenta lo storage interno dello smartphone ed è diverso dalla RAM). Non è detto, però, che compaia questo messaggio e quindi dovrete fare tutto da soli.

In questo caso, aprite l'applicazione Fotocamera, entrate nella sezione Impostazioni e in Memoria, per poi controllare dove le foto che scattate vengono salvate: ricordate che questa è una procedura base e che quindi, per quanto tutti i telefoni debbano potervi far cambiare la memorizzazione così, non è detto che tale procedura sia la stessa su tutti gli smartphone e i tablet.

Spostare le foto sulla scheda SD è possibile anche attraverso alcune applicazioni (ma scaricatele solo e soltanto se lo smartphone non vi permette di fare altrimenti): una buona e molto conosciuta è Camera MX, ma ne trovate davvero tante su Google Play Store o all'interno dell'Amazon Store; si tratta di applicazioni Fotocamera alternative a quella principale e che quindi avranno senz'altro delle opzioni di memorizzazione gestibili (ovviamente, le foto dovete scattarle con quest'app e non con quella del vostro smartphone, per poi spostarle sulla SD).

  • shares
  • Mail