Malware Godless, scoperta nuova versione: ecco cosa fare

A scoprire la nuova versione del malware Godless sono stati i ricercatori di Trend Micro, quindi parliamo di una notizia affidabile e certa e che dovrete leggere attentamente per evitare di incappare in spiacevoli imprevisti. Il virus in questione era già noto a molti come uno tra i più pericolosi, anche se bastava aggiornare Android alla versione successiva per evitarlo.

Oggi il malware Godless colpisce invece tutti i dispositivi con a bordo Android 5.1 Lollipop e precedenti: notizia tutt'altro che sottovalutabile se pensate che gran parte di smartphone e tablet non è aggiornata ad Android 6 Marshmallow. Si può dire che potenzialmente è a rischio il 90% dei dispositivi: Godless è un complesso exploit kit, essendo costituito da vari exploit (cioè codici che sfruttano alcuni bug per eseguire codice infetto) e il rooting framework open-source chiamato Android-rooting-tools.

Una volta ottenuti i permessi di root il malware assume il controllo del dispositivo fino a spiare i dati più sensibili dell'utente, riuscendo a superare persino i controlli posti in essere da Google per le applicazioni del suo store. La sicurezza non è mai troppa in casi come questo: ecco perché vi consigliamo non solo di adottare i normali accorgimenti (non scaricare programmi o app da store non ufficiali per esempio) ma anche di aggiornare presto il software Android all'ultima versione. Ecco intanto una mappa della diffusione di Godless in tutto il mondo:

malware-godless.jpg

Via | Sito ufficiale Trend Micro

  • shares
  • Mail