Google corregge due bug importantissimi con le nuove patch di sicurezza

google

Le ultime patch di sicurezza di Google hanno permesso di correggere due bug molto pericolosi dopo quello relativo al motore di riproduzione musicale Stagefright: parliamo dei bug CVE 2016-3861 e CVE 2016-3862, sui quali però non sono stati svelati molti dettagli proprio per evitare che qualcuno ne approfitti.

Il primo bug era stato identificato da Mark Brand, ricercatore del team Project Zero di Google che aveva spiegato come questo virus riuscisse a infettare i dispositivi Android equipaggianti una certa versione del Robottino Verde. Il secondo bug invece è stato scoperto dal ricercatore di SentinelOne Tim Strazzere ed è molto simile a Stagefright: non si propaga però via MMS come succedeva in quest'ultimo caso, ma via file jpeg.

Le patch di sicurezza di Google hanno però risolto qualsiasi problema (quelli noti ovviamente) e quindi possiamo dormire sonni relativamente tranquilli: i virus continueranno a esserci e difficilmente saranno sconfitti del tutto infatti se non sarà istruito completamente l'utente finale.

Via | Ars Technica

  • shares
  • Mail