Samsung Galaxy Note 7, ecco come Samsung risolverà i problemi della batteria

samsung-galaxy-note-7-9.jpg

Non si fa che parlare di Samsung Galaxy Note 7 e dei problemi legati alla batteria, e infatti recentemente Samsung è intervenuta per smentire la disattivazione in remoto di tutti i phablet dopo il 30 settembre. Oggi sappiamo con certezza che l'azienda ha deciso di risolvere in problema, o meglio: di mettere una pezza temporanea, distribuendo una patch di sicurezza che impedirà il caricamento della batteria oltre il 60% della carica.

Si tratta di una buona soluzione perché le esplosioni - se ne contano circa una settantina negli USA - avvengono quasi sempre a causa di un eccesso di potenza assorbito dal dispositivo. Al momento tale soluzione è stata adottata solo per la Corea del Sud, anche se pare non essere ancora iniziata, e non sappiamo se sarà obbligatoria per tutti o se invece sarà possibile evitare di scaricare l'aggiornamento.

I problemi della batteria di Samsung Galaxy Note 7 hanno causato la posticipazione a ottobre del lancio in Italia e rappresentano un'evenienza a cui Samsung deve provvedere il prima possibile.

Via | Bgr.com

  • shares
  • Mail