Samsung Galaxy Note 7 tornerà in Europa entro fine novembre

Le ultime comunicazioni provenienti dagli executive della divisione europea di Samsung, suggeriscono che la compagnia Sud-Coreana tornerà a vendere il suo nuovo phablet, Samsung Galaxy Note 7, ben prima della fine dell'anno, entro novembre.

Le vicende delle scorse settimane non hanno certamente portato giovamento all'immagine di Samsung e del suo più recente prodotto di rilievo, il Galaxy Note 7: un gran numero di unità del phablet soffre di un difetto piuttosto importante della batteria che, in diversi casi, ne ha portato all'esplosione a carica piena.

Secondo quanto riportato da Reuters, David Lowes, chief marketing officer per Samsung in Europa, ha confermato il rientro del Note 7 nei paesi europei entro la fine di Novembre. Lowes si è dichiarato sicuro del fatto che Samsung possa riprendere il terreno perso in questi mesi.

Per affrontare la crisi il produttore coreano è dovuto correre ai ripari con soluzioni temporanee – un aggiornamento che limitava la carica della batteria al 60% - e naturalmente con il ritiro delle unità potenzialmente difettose già vendute, sostituite poi da un nuovo modello riveduto.

Gran parte di questi dispositivi sono stati venduti, nelle settimane di pre-ordine e nei primi giorni di lancio, soprattutto tra Corea e Stati Uniti. Per quanto riguarda il mercato europeo, stando a quanto riportato, la maggior parte delle unità difettose sono state distribuite tra Francia, Germania e Regno Unito, paesi dov'è già stato attivato il programma di sostituzione.

Nel frattempo Samsung ha già cominciato la produzione è la distribuzione delle nuove unità non difettose, riconoscibili grazie all'indicatore della batteria di colore verde anziché nero.

Via | Reuters

  • shares
  • Mail