Samsung Galaxy Note 7 esplode ancora

Samsung Galaxy Note 7 è uno dei terminali più discussi degli ultimi mesi purtroppo non per le sue super specifiche tecniche bensì per le continue esplosioni che hanno causato non pochi problemi ad alcuni utenti. Samsung da subito si è mobilitata per sostituire i dispositivi affetti da questo grave problema non però coi risultati sperati.

Il programma di sostituzione dei terminali da parte di Samsung ha permesso all'azienda Coreana di recuperare la maggior parte dei dispositivi affetti dal difetto di produzione ma sembra non essere finita qua. Stando ad alcuni report, nelle scorse ore, a bordo di un aereo da da Louisville a Baltimora, un terminale Samsung Galaxy Note 7 regolarmente spento avrebbe cominciato a produrre del sospetto fumo verde.

L'equipaggio ha fatto evacuare il mezzo e una volta messi tutti al sicuro si è scoperta la causa, che era proprio il Galaxy Note 7 sostituito regolarmente in un punto AT&T. Il proprietario ha rassicurato di aver seguito tutte le indicazioni per il viaggio e di aver ricaricato il telefono solo tramite ricarica wireless.

Sembra non esserci pace per Samsung con questo Samsung Galaxy Note 7, che risulta essere più un problema che un punto di forza sia per l'azienda che per la line-up. Non ci resta che aspettare uno statement ufficiale dell'azienda che per ora non ha voluto esprimersi sull'accaduto.

Via | TheVerge

  • shares
  • Mail