Lenovo Phab 2 Pro con Project Tango è pronto al debutto ufficiale

Ancora qualche giorno e Google sarà pronta a realizzare il primo passo del suo Project Tango: il 1° novembre segnerà il debutto ufficiale del Lenovo Phab 2 Pro, sempre che non ci siano ostacoli di sorta.

È passato un po' di tempo da quando il sopraccitato smartphone è stato mostrato al pubblico, in occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona. In quell'occasione era stato previsto un lancio commerciale nel corso dell'estate ma evidentemente il phablet non era ancora pronto ad un debutto ufficiale.

La caratteristica principale del Phab 2 Pro è appunto la presenza della piattaforma Tango, precedentemente conosciuto come Project Tango, che attraverso una serie di strumenti come la fotocamera ed i sensori di profondità, è in grado di rilevare le misurazioni degli ambienti circostanti e creare una mappa tridimensionale mantenendo nel contempo cognizione del dispositivo e degli oggetti in movimento all'interno della stanza.

Questo sarebbe uno dei progetti più promettenti legati alla realtà aumentata tra quelli sviluppati da Google sebbene, per quanto visto fino ad ora, sembrerebbe una tecnologia destinata a rimanere un po' in disparte nella propria nicchia.

Quanto a caratteristiche il Lenovo Phab Pro 2, che avrà un prezzo di partenza di 500 dollari al momento del lancio negli Stati Uniti, è dotato di un display da 6,4 pollici Quad HD, chip Snapdragon 652, 4GB di RAM ed una fotocamera speciale da 16 megapixel per i rilevamenti.

Via | Lenovo

  • shares
  • Mail