Dalle ceneri di Vine arriva Vine Camera

Qualche tempo fa abbiamo visto come Twitter ha detto addio a Vine. Il famoso servizio di registrazione e condivisione di brevi video della durata di sei secondi è diventato un peso per l'azienda che ha deciso di chiudere.

Nelle ultime ore però sembra cambiata qualcosa, l'azienda di San Francisco sembra aver fatto un passo indietro. Con un recente post su Twitter, l'omonima azienda ha annunciato che Vine non morirà ma dalla sue ceneri nascerà una nuova app, Vine Camera per registrare brevi video.

Attenzione però, la parte social di Vine scomparirà la ma Vine Camera permetterà ancora ai creatori dei contenuti di realizzare i tanto amati video di sei secondi che vengono riprodotti in loop. La differenza con la precedente versione di Vine sta nel fatto che non sarà più possibile condividere i video sul social bensì sarà possibile o scaricarli sul proprio dispositivo Android o iOS o pubblicarli direttamente su Twitter.

Molti utenti continuano a chiedersi che fine faranno i video pubblicati su Vine.co. L'azienda ha messo a disposizione una nuova funzionalità per scaricarli, assieme a nuovi strumenti per Vineres al fine di costruire e trasportare il loro pubblico su Twitter. Noi non sappiamo quanto questi in realtà siano invogliati a "cambiare piattaforma" ma solo il tempo ci dirà se queste mosse da parte di Twitter saranno corrette.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail