Telegram e WhatsApp interrompono il supporto alle vecchie piattaforme

Il 2017 è iniziato da pochi giorni ma due delle principali applicazioni di messaggistica istantanea hanno deciso di eseguire delle misure per garantire un perfetto funzionamento dei propri prodotti sui moderni smartphone. Nello specifico parliamo di WhatsApp e Telegram che nelle scorse ore hanno annunciato la fine del supporto per le vecchie piattaforme.

Gli sviluppatori di Telegram, la famosa applicazione sviluppata da Pavel Durov, hanno comunicato ufficialmente che per quel riguarda Android non supporteranno più nessuna versione di Android precedente ad Android 3.1 Honeycomb. Di fatto, resta senza supporto una piccola fascia di mercato che comprende i dispositivi con a  bordo Android 2.2 Froyo, 2.3 Gingerbread e 3.0 Honeycomb.

WhatsApp invece come annunciato alcuni mesi fa a partire dal 1 Gennaio 2017 ha rimosso il supporto ad:  Android 2.1 Eclair e 2.2 Froyo, iOS 6 e Windows Phone 7. Paradossalmente però è stato esteso il supporto a piattaforme come BlackBerry 10, Nokia S40 e Nokia Symbian S60 fino al 30 Giugno 2017.

Manovre importanti, non proprio di primaria importanza ma che permettono agli sviluppatori di concentrarsi su un minor numero di versioni e di conseguenza realizzare aggiornamenti di qualità superiore fino a quanto già visto.

Via | Telegram Neowin 

  • shares
  • Mail