Moto G7, display con notch a goccia e Snapdragon 660?

Dopo aver aggiornato il catalogo 2018, Motorola ha iniziato a programmare le novità per il 2019. I primi smartphone dell'anno dovrebbero essere quelli della serie Moto G7. Si prevedono quattro modelli: Moto G7, Moto G7 Play, Moto G7 Plus e Moto G7 Power. Nelle ultime ora sono trapelate informazioni sul design e le specifiche del Moto G7.

L'obiettivo dei produttori è incrementare l'area di visualizzazione, riducendo lo spessore delle cornici. Anche Motorola ha quindi scelto il notch che, nel caso del Moto G7, ha una forma a goccia simile a quella del OnePlus 6T. Il lettore di impronte digitali è stato spostato sul retro (sotto il logo M), mentre il modulo fotografico posteriore conserva il tradizionale design.

Lungo il bordo inferiore si notano la griglia dell'altoparlante, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. In base alla documentazione della FCC, lo smartphone avrà uno schermo da 6 pollici con risoluzione full HD+ (2340x1080 pixel), processore octa core Snapdragon 660, 4 GB di RAM, 64 GB di storage, slot microSD, dual camera posteriore da 16 e 5 megapixel, fotocamere frontale da 12 megapixel, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE.

La batteria da 3.000 mAh dovrebbe supportare la ricarica wireless, consentita dal vetro che ricopre la parte posteriore. Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie. Alcune fonti sostengono che il lancio della nuova serie avverrà entro dicembre o al massimo entro gennaio. Altre fonti ipotizzano invece un debutto ufficiale al Mobile World Congress 2019 di Barcellona.

Aggiornamento: Il Moto G7 Plus dovrebbe avere un design identico al Moto G7, ma uno schermo da 6,4 pollici, processore Snapdragon 670 o 710, 4 o 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage e batteria da 3.500 mAh.

  • shares
  • Mail