Google termina il supporto per Android Ice Cream Sandwich

L'azienda di Mountain View ha comunicato che le future versioni dei Google Play Services non supporteranno più Android 4.0 Ice Cream Sandwich. La percentuale di dispositivi basati su questo sistema operativo è inferiore all'1%, quindi non ha più utilità sviluppare applicazioni compatibili.

Ice Cream Sandwich (ICS), annunciato ad ottobre 2011, è stata la prima versione "unificata" del sistema operativo, in quanto la nuova interfaccia Holo e il nuovo font Roboto garantivano la stessa esperienza d'uso su smartphone e tablet. L'ultima aggiornamento è stato rilasciato a marzo 2012 (Android 4.0.4). A distanza di sette anni dal debutto ufficiale è installato sullo 0,3% dei dispositivi, in base ai dati pubblicati da Google a fine ottobre.

Per questo motivo l'azienda di Mountain View ha deciso di interrompere il supporto con le future versioni dei Google Play Services. L'ultima versione supportata è la 14.7.99 distribuita a fine novembre. I componenti dell'attuale SDK supporteranno ancora le API level 14 e 15 di Ice Cream Sandwich, ma i nuovi richiederanno almeno la versione 16 usata da Android 4.1 Jelly Bean. Gli sviluppatori potranno seguire due strade.

La prima, consigliata da Google, è aggiornare le app in modo da eliminare il supporto per ICS. I vecchi dispositivi non potranno più scaricare gli update. Se l'app è installata si un numero elevato di vecchi dispositivi è possibile distribuire due APK distinti che supportano differenti versioni dei Google Play Services. Il dispositivo scaricherà quindi dallo store la versione corretta.

  • shares
  • Mail