Huawei Nova 4, schermo da 6,4 pollici con hole punch

La moda del notch sembra sul viale del tramonto, ma non l'obiettivo finale dei produttori, ovvero realizzare uno smartphone "tutto schermo". Huawei ha quindi deciso di seguire le orme di Samsung, annunciando il Nova 4 con "hole punch". Questo termine indica la presenza di un foro nel display in corrispondenza della fotocamera frontale.

Quello praticato da Huawei nell'angolo superiore sinistro è tuttavia meno evidente, in quanto il diametro è di appena 4,5 millimetri (quello del Galaxy A8s è 6,7 millimetri). Nonostante le dimensioni ridotte, il produttore ha integrato una fotocamera da 25 megapixel (la lente ha una larghezza di 3.05 millimetri). Lo schermo da 6,4 pollici ha una risoluzione full HD+ (2130x1080 pixel).

La dotazione hardware comprende un processore Kirin 970, 8 GB di RAM e 128 GB di storage. La tripla fotocamera posteriore ricorda chiaramente quella dello Huawei P20 Pro, ma i sensori hanno risoluzione differenti. Per la fotocamera principale è stato scelto un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel (c'è anche una versione più economica da 20 megapixel), mentre le altre due fotocamere hanno una risoluzione di 16 e 2 megapixel.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS e LTE. Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali, il jack audio da 3,5 millimetri e la porta USB Type-C. La batteria ha una capacità di 3.750 mAh. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia EMUI 9.0.1. Lo smartphone verrà offerto in quattro colori: bianco, nero, blu e rosso. Le vendite inizieranno in Cina dal 27 dicembre.

I prezzi sono 3.099 yuan (fotocamera da 20 megapixel) e 3.399 yuan (fotocamera da 48 megapixel), corrispondenti a circa 400 e 435 euro. Non è noto se lo smartphone verrà distribuito in Europa. Nel Vecchio Continente arriverà invece il nuovo Honor View 20 che avrà un design simile, ma specifiche migliori.

  • shares
  • Mail