MWC 2012: ZTE Orbit in un hands-on

Dopo lo ZTE Tania con sistema operativo Windows Phone, è arrivato al Mobile World Congress 2012 di Barcellona lo ZTE Orbit, il secondo smartphone della società cinese basato sulla piattaforma Microsoft, questa volta nella sua versione aggiornata Tango. Esattamente come per il Tania, l'Orbit è rivolto a quegli utenti che non vogliono spendere molti soldi per un telefono con buone funzionalità.

Le specifiche sono modeste: display da quattro pollici WVGA, fotocamera posteriore da cinque megapixel con flash LED, processore da 1GHz e 4GB di memoria interna. Una mancanza piuttosto sentita è quella della fotocamera anteriore: mentre Skype si prepara ad approdare su Windows Phone, gli utenti dell'Orbit dovranno fare i conti con questa scelta di ZTE.

Il telefono sembra comunque principalmente destinato ai mercati emergenti, in quanto ZTE spera di conquistare grosse fette di mercato e aumentare i volumi di vendita, ma è possibile che arrivi a livello globale. Intanto, nel video potete vederlo in funzione.

Via | PocketNow

  • shares
  • Mail