Android Q, Google eliminerà il pulsante Indietro?

Google ha introdotto il nuovo sistema di navigazione tramite gesture con Android 9 Pie. Il numero di pulsanti virtuali è quindi diminuito da tre a due, eliminando il pulsante App recenti. Gli esperti di XDA Developers hanno scoperto in una versione preliminare di Android Q che l'azienda di Mountain View potrebbe eliminare anche il pulsante Indietro.

Il nuovo sistema di navigazione è quello predefinito sui Google Pixel e non può essere cambiato, mentre gli altri produttori consentono di utilizzare il vecchio sistema con i tradizionali tre pulsanti (Indietro, Home e App recenti). Con Android 9 Pie, il pulsante Home è diventato un "gesture pill" (la forma allungata è simile a quella di una pillola). Queste sono le gesture disponibili mediante il pulsante:

  • Tap breve: Ritorno alla Home

  • Tap prolungato: Lancio Google Assistant

  • Swipe breve verso l'alto: Anteprima app recenti (orizzontale)

  • Swipe lungo verso l'alto: App drawer

  • Swipe&hold verso destra: Scrolling app recenti

  • Swipe veloce verso destra: Apertura ultima app

  • Pulsante Indietro: Indietro (nascosto sul launcher screen)

Queste invece sono le gesture implementate in Android Q:

  • Tap breve: Ritorno alla Home

  • Tap prolungato: Lancio Google Assistant

  • Swipe breve verso l'alto: Anteprima app recenti (orizzontale)

  • Swipe lungo verso l'alto: App drawer

  • Swipe&hold verso destra: Scrolling app recenti

  • Swipe veloce verso destra: Apertura ultima app

  • Swipe breve verso sinistra: Indietro

Quindi per tornare indietro è necessario scorrere il dito verso sinistra sul pulsante centrale a forma di pillola, in quanto il pulsante Indietro è stato eliminato.

Altra novità riguarda la transizione da un'app all'altra con uno swipe&hold verso destra. Invece delle miniature vengono aperte le app a schermo pieno. In pratica si tratta di uno zoom-out del menu multitasking di Android 9 Pie. Gli utenti non potranno ripristinare il vecchio sistema di navigazione. Per avere una conferma è necessario attendere il Google I/O del 7-9 maggio 2019.

  • shares
  • Mail