Samsung Galaxy Note 10, design e specifiche

Samsung annuncerà la nuova serie durante l'evento Unpacked del 7 agosto. Due noti leaker (Ishan Agarwal e Roland Quandt) hanno pubblicato i press render ufficiali dei Galaxy Note 10 e Note 10+ che confermano le precedenti indiscrezioni sul design e le differenze rispetto all'attuale Galaxy Note 9.

Entrambi i modelli avranno una forma più squadrata e una singola fotocamera frontale. Il produttore coreano ha scelto un display Infinity-O, simile a quello della serie Galaxy S10, ma il foro per la lente è stato spostato al centro. Il modulo fotografico posteriore è stato invece ruotato di 90 gradi e spostato nell'angolo superiore sinistro, probabilmente per lasciare più spazio alla batteria. Non ci sono più il cardiofrequenzimetro e il lettore di impronte di tipo capacitivo, sostituito da un sensore ad ultrasuoni (sotto il display).

Samsung ha eliminato anche il pulsante Bixby e il jack audio da 3,5 millimetri. Gli utenti dovranno usare gli auricolari USB Type-C inclusi nella confezione. Le tre fotocamere posteriori del Galaxy Note 10 dovrebbero avere gli stessi sensori del Galaxy S10, ma quella principale potrebbe avere un obiettivo a tripla apertura (f/1.5, f/1.8 e f/2.4). Per il Galaxy Note 10+ si prevede una quarta fotocamera con sensore ToF (Time-of-Flight).

La dotazione hardware dovrebbe comprendere inoltre i processori Snapdragon 855 e Exynos 9825, fino a 12 GB di RAM e fino a 1 TB di storage. Diversa la diagonale dello schermo Super AMOLED: 6,3 pollici per Galaxy Note 10 e 6,75 pollici per Galaxy Note 10+. Non mancherà ovviamente la stilo S Pen con chip Bluetooth. Prevista anche una versione 5G del Galaxy Note 10+. Il sistema operativo sarà sicuramente Android 9 Pie con interfaccia One UI.

  • shares
  • Mail