Samsung Galaxy Fold in vendita da settembre

Samsung aveva posticipato il lancio del Galaxy Fold, annunciato il 20 febbraio, a causa dei difetti di progettazione rilevati durante le prime recensioni. Lo smartphone pieghevole, che doveva arrivare in Italia il 3 maggio, sarà in vendita da settembre in alcuni mercati. Il produttore coreano ha illustrato le modifiche effettuate al design.

Il Galaxy Fold ha uno schermo interno flessibile da 7,3 pollici che permette di piegare lo smartphone a "portafoglio". Le due parti sono unite da un cerniera con ingranaggi multipli. Alcuni giornalisti avevano rimosso la pellicola protettiva che, in realtà, è parte integrante del display, causando la sua rottura. Le fessure ai lati della cerniera lasciavano invece entrare detriti che hanno danneggiato lo schermo.

Samsung ha successivamente ritirato le unità e posticipato il lancio dello smartphone. Dopo diversi mesi di attesa, il Galaxy Fold è ora pronto per la commercializzazione. Il produttore coreano ha esteso la pellicola protettiva oltre la cornice per evitare la sua rimozione e inserito due cappucci alle estremità della cerniera per evitare l'ingresso di detriti. È stato inoltre ridotto lo spazio tra la cerniera e il corpo del dispositivo. Infine sono stati aggiunti strati metallici sotto lo schermo per una maggiore protezione.

Samsung ha anche ottimizzato il software per offrire una migliore esperienza d'uso agli utenti. Non è noto in quali mercati verrà distribuito il Galaxy Fold. Si ipotizza che possano essere in numero ridotto rispetto ai 15 paesi originari, tra cui c'era l'Italia. Il prezzo comunicato a febbraio è 2.000 euro.

  • shares
  • Mail