Huawei Mate 30 senza app e servizi Google

A causa del ban imposto dall'amministrazione Trump, Google non può rilasciare la certificazione Android per i futuri Huawei Mate 30, quindi non verranno installate le sue popolari app.

Brutte notizie per il secondo produttore mondiale di smartphone. L'azienda di Mountain View ha confermato che sui prossimi smartphone Huawei della serie Mate 30, attesi per il 18 settembre, non ci saranno app e servizi Google. La decisione è conseguenza del ban imposto dall'amministrazione Trump che impedisce alle aziende statunitensi di sottoscrivere accordi commerciali con il gigante di Shenzhen.

Huawei è stata inserita nella cosiddetta Entity List del Dipartimento del Commercio, in quanto considerata un pericolo per la sicurezza nazionale. Gli Stati Uniti ritengono che nelle apparecchiature di rete sono nascoste backdoor usate dal governo cinese a scopo di spionaggio. Nonostante le ripetute smentite, il produttore è rimasto nella blacklist.

Per consentire alle aziende statunitensi di trovare fornitori alternativi era stata concessa una licenza temporanea fino al 19 agosto, successivamente prorogata fino al 19 novembre. Huawei può quindi rilasciare aggiornamenti per i dispositivi già in commercio. La licenza non si applica invece ai nuovi smartphone, come quelli della serie Mate 30.

Google non può dunque rilasciare le necessarie certificazioni. Huawei potrà solo installare la versione AOSP (Android Open Source Project) del sistema operativo, senza Google Play Store, Gmail, YouTube, Chrome, Maps e altre popolari app. L'alternativa allo store ufficiale è Huawei App Gallery, ma se il ban non verrà rimosso gli utenti non troveranno nemmeno Facebook, Twitter, Instagram, WhatsApp e altre app sviluppate da aziende statunitensi.

Non è chiaro se la stessa sorte toccherà al Mate X. Lo smartphone pieghevole è stato annunciato prima del ban, ma non è ancora arrivato sul mercato. Huawei potrebbe essere costretta ad anticipare il debutto di Harmony OS, oggi installato solo sulla smart TV Honor Vision.

  • shares
  • Mail