Huawei Mate 30: SuperSensing Camera e Android 10 open source

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro hanno uno schermo OLED da 6,62 e 6,53 pollici, processore Kirin 990, 8 GB di RAM, tre/quattro fotocamere posteriori e la versione open source di Android 10.

Huawei ha ufficialmente annunciato la nuova serie Mate 30 composta da tre modelli: Mate 30, Mate 30 Pro e Mate 30 RS Porsche Design, ai quali dovrebbe aggiungersi il Mate 30 Lite. Il produttore cinese ha apportato diversi cambiamenti rispetto alla serie Mate 20, non solo estetici. Le fotocamere posteriori hanno ricevuto un importante upgrade e ora possono essere confrontate con le DSLR. Come previsto, il sistema operativo è Android 10, senza app Google.

Mate 30 e Mate 30 Pro condividono lo stesso design della cover. Huawei ha sostituito il modulo fotografico quadrato della serie Mate 20 con un "halo ring", un anello metallico che include quattro sensori. Il Mate 30 ha un sensore principale da 40 megapixel, una fotocamera grandangolare da 16 megapixel, un teleobiettivo da 8 megapixel con zoom ottico 3x e l'autofocus laser. Il Mate 30 Pro ha invece due sensori da 40 megapixel (RGGB+RYYB) e un sensore 3D Depth. La fotocamera frontale ha una differente risoluzione: 24 megapixel per Mate 30 e 32 megapixel per Mate 30 Pro.

Il Mate 30 ha uno schermo da 6,62 pollici (2340×1080 pixel) e integra il processore Kirin 990, affiancato da 8 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schede nanoSD. Il Mate 30 Pro ha invece il nuovo Horizon Display da 6,53 pollici (2400×1176 pixel) con curvatura laterale di 88 gradi e 256 GB di storage. Infine, il Mate 30 RS Porsche Design ha una cover in pelle (rossa o nera) e una striscia verticale in vetro. Questo modelli integra 12 GB di RAM e 512 GB di storage.

Il Mate 30 Pro possiede alcune caratteristiche esclusive: tecnologia Acoustic Display che permette di trasmettere il suono attraverso il vetro, sensori per il riconoscimento facciale 3D e le air gesture, pulsanti laterali touch per volume e otturatore della fotocamera che possono essere "spostati" anche a sinistra. Entrambi i modelli hanno il lettore di impronte digitali in-display.

Le capacità delle batterie sono 4.200 mAh (Mate 30) e 4.500 mAh (Mate 30 Pro). Supportano sia la ricarica rapida da 40 Watt che la ricarica wireless da 27 Watt. Il sistema operativo è Android 10 in versione open source con interfaccia EMUI 10. Non ci sono quindi le app Google, a causa del ban imposto dall'amministrazione Trump. La soluzione alternativa ai Google Mobile Services sono gli Huawei Mobile Services che includono lo store AppGallery.

La nuova serie Mate 30 sarà disponibile nel corso dei prossimi mesi nelle colorazioni Emerald Green, Space Silver, Cosmic Purple e Black. Ci sono anche due versioni in pelle vegana (colori Forest Green e Orange). I prezzi sono 799 euro (Mate 30), 1.099 euro (Mate 30 Pro), 1.199 euro (Mate 30 Pro 5G) e 2.095 euro (Mate 30 RS Porsche Design).

  • shares
  • Mail