OnePlus 8 Pro, ecco il Fluid Display a 120 Hz

OnePlus Fluid Display 120 Hz

OnePlus ha annunciato un nuovo schermo OLED che verrà quasi sicuramente utilizzato per il OnePlus 8 Pro. Caratteristica più interessante del Fluid Display è la frequenza di refresh pari a 120 Hz, ma ci sono altre novità che migliorano la qualità delle immagini e il comfort visivo.

Il produttore cinese ha già sviluppato un ottimo schermo con refresh rate di 90 Hz per il OnePlus 7 Pro e gli attuali OnePlus 7T/7T Pro. Anche questa volta la collaborazione con Samsung Display ha dato origine ad un display AMOLED unico (lo stesso che verrà utilizzato nei futuri Galaxy S20). Grazie all'uso dell'ultima generazione di diodi ad emissione di luce è stata raggiunta una luminosità superiore a 1.000 nit.

Il "touch sampling rate" è stato incrementato fino a 240 Hz, mentre la velocità di rendering del singolo frame è aumentata del 7%. Secondo i test effettuati da OnePlus i tempi di risposta sono inferiori rispetto alla concorrenza. Molte app supportano la frequenza di 120 Hz, ma la maggioranza dei video viene riprodotto a 24 o 30 fps (pochi a 60 fps).

Per questo motivo, il produttore cinese ha incluso la tecnologia MEMC (Motion Estimation, Motion Compensation) presente nelle TV di fascia alta. Grazie ad un chip dedicato vengono aggiunti frame al video in tempo reale per incrementare gli fps a 60 o 120, senza incidere sui consumi.

Il nuovo Fuild Display supporta colori a 10 bit, 4.096 livelli di luminosità e lo standard HDR10+. Possiede infine un'elevata fedeltà cromatica. Il valore JNCD (Just Noticeable Color Difference) è inferiore a 0,8, quindi le variazioni di colore sono invisibili a occhio nudo. Non è noto se lo schermo verrà utilizzato anche per il OnePlus 8 o se questo modello conserverà il vecchio pannello da 90 Hz.

  • shares
  • Mail