Skype per Windows Phone esce dalla fase beta

Finalmente esce in via ufficiale la versione per Windows Phone di Skype, l'applicazione così termina una fase beta durata solamente 2 mesi ed iniziata con la presentazione al Mobile World Congress 2012.

In questi mesi il team di Skype ha lavorato intensamente, aggiungendo oltre alla solita correzione di bug il supporto per 18 lingue, tra cui quella italiana. Ci sono altri aggiornamenti: modalità verticale videochiamata, supporto per unire le chiamate in conferenza audio, notifiche durante le chiamate in corso, possibilità di bloccare e sbloccare gli utenti e di aggiungere con facilità nuovi contatti.

Non vi resta che guardare il video per vedere come funziona sui terminali Windows Phone. Coloro che fossero interessati possono scaricare l'applicazione al seguente link

Unica brutta notizia riguarda le specifiche minime di utilizzo, infatti dal blog di Skype arriva una nota che dichiara testualmente:

"Il tuo Windows Phone deve avere almeno 512 MB di memoria RAM per installare e utilizzare Skype."

Questo vuol dire che i terminali di fascia bassa con Windows Phone Tango, come ad esempio il Nokia Lumia 610, non potranno utilizzare questa popolare applicazione. Speriamo che Skype (ormai una società satellite di Microsoft) ponga al più presto rimedio alla situazione.

Via | Windowsteamblog.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: