iPhone 5, non ci sarà il liquidmetal

iPhone5

L'iPhone 5 non sarà realizzato in Liquidmetal. La voce che voleva il nuovo smartphone della Apple sviluppato usando questa nuova tecnologia per la “scocca”, che potrebbe nella teoria permettere di avere uno smartphone ancora più sottile e resistente, non dovrebbe trovare conferma nella realtà dei fatti, almeno per il momento. A dirlo è stato il dottor Atakan Peker, che ha ideato e sviluppato questa lega di metalli.

Secondo Peker, infatti, l'uso del Liquidmetal nell'iPhone non è fattibile per il semplice motivo che si tratta di un prodotto che deve ancora essere perfezionato, sia a livello di processo produttivo che di applicazione pratica, in questo caso, in un device importante con l'iPhone.

Le previsioni su un possibile futuro utilizzo di questa tecnologia sono alquanto chiare. E' lo stesso Peker a dire che la Apple dovrà attendere almeno altri 3 anni ancora prima di poter pensare di vendere un prodotto in liquidmetal, oltre a spendere svariati milioni di dollari nel perfezionamento della tecnologia stessa.

Si tratta dunque di un rumor che viene meno relativamente al nuovissimo smartphone della Apple, la cui data di uscita dovrebbe essere fissata per il prossimo mese di ottobre, sulla falsariga di quanto compiuto con l'iPhone 4s, che ha visto la luce proprio ad ottobre 2011. Considerando il grande successo di vendite che l'ultimo device della Apple ha avuto appena arrivato sul mercato, c'è da scommettere che la casa di Cupertino vorrà tentare di ripetere, se non addirittura di migliorare, i risultati ottenuti.

Via | mobilenapps.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: