Primo benchmark del nuovo HTC Desire C

htc desire c benchmark 1

HTC Desire C è stato presentato da poco ma ha già fatto parlare molto di sè. Si tratta di un nuovo prodotto entry level della casa Taiwanese che viene proposto alla ragionevole cifra di 200 €, come segnalato da un nostro post. Questo nuovo terminale vanta un design praticamente identico ai prodotti top di gamma come HTC One X e One S di recente presentazione.

Come facilmente intuibile le somiglianze sono solo estetiche perchè le specifiche sono modeste: processore Qualcomm Snapdragon a 600MHz, GPU Adreo 200 e schermo con diagonale di 3.5" capace di arrivare ad una risoluzione di 320X480 pixel. La memoria interna, invece, vede 4 GB di disco e 512 MB di RAM. Conclude la rassegna una fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus e la compatibilità dello standard Beats Audio.

Il sistema operativo è Ice Cream Sandwich, più precisamente la versione 4.0.3. Sarà interessante vedere come si comporta questo sistema con specifiche così mediocri, sopratutto perchè Google ha dichiarato che il nuovo OS è più veloce ed utilizza meglio l'hardware in confronto al precedente Gingerbread.

Grazie a gsmdome.com possiamo verificare l'autenticità di questa affermazione con l'analisi del telefono effettuata tramite benchmark Antutu, che lo mette a confronto con modelli più vecchi come il Desire S e Wildfire S. Il risultato finale non è male, infatti l'ultimo nato ottiene 1929 punti, contro 2627 del Desire S (che è leggermente più carrozzato) ed i 1522 del Wildfire S. Buone performace per un telefono dal prezzo cosi competitivo. Il blogger commenta che l'utilizzo "reale" è egregio e non sfigura a confronto con prodotti molto più potenti. Possiamo quindi consigliare tranquillamente il prodotto a chi si avvicina per la prima volta ad uno smartphone e non vuole spendere cifre esorbitanti.

htc desire c benchmark
htc desire c benchmark 1
htc desire c benchmark 2
htc desire c benchmark 3

Via | Gsmdome.com

  • shares
  • Mail