Nokia, Samsung e Sony: alleanza per le mappe "indoor"

­Nokia, Samsung e Sony hanno preso parte ad una “alleanza”, nota con il nome di In-Location Alliance, formata da 22 aziende tecnologiche che ha come obiettivo quello di fornire delle mappe “indoor” di grande precisione ed utilità per l'utente. Grazie a questo servizio, che si prevede arriverà sul mercato a partire dal prossimo anno anche se conoscerà il suo boom solo entro il triennio 2015 – 2017, gli utenti potranno avere la possibilità di spostarsi in un posto usando la mappa interna dello stesso, anche senza ricezione GPS.

Le mappe funzioneranno tramite WiFi e Bluetooth 4.0 e permetteranno indubbiamente all'utente di vivere una nuova esperienza di navigazione, come mai prima d'ora. Il tutto con l'obiettivo di tenere al minimo i consumi di batteria da parte del dispositivo che si userà.

Le mappe interne sono la prossima frontiera della navigazione mobile e permetteranno agli utenti di trovare ciò che cercano in maniera ancora più precisa e veloce. Dal punto di vista delle imprese ci saranno altri nuovi modi di poter avere visibilità ed arrivare ad un numero ancora più grande di utenti e di potenziali clienti.

Oltre alle tre aziende citate in apertura, tra le altre partecipanti alla In-Location Alliance ci sono Broadcom, Nordic Technology Group e Qualcomm.

Una cosa che non ho potuto fare a meno di notare è la mancanza della Apple e di Google. Un segnale che l'azienda di Cupertino e quella di Mountain View sono sempre più sole sul “campo di battaglia”?

Via | theinquirer.net

  • shares
  • Mail