Android 4.2: quali features sarebbero fondamentali per un reale successo?

Android 4.2 è uno degli argomenti più chiacchierati della giornata di ieri e probabilmente del mese intero. Nonostante la piccola polemica sollevata in precedenza, sulla reale necessità dell'ennesima minor release e non di una major release, ecco che voglio indicare quali per me, saranno le features che renderebbero ugualmente Android 4.2 un vero successo.

Migliore gestione dei consumi

Uno dei problemi degli smartphone moderni, non solo quelli Android è la durata della batteria. Alcune aziende come Motorola hanno provato a porre rimedio lanciando sul mercato dei terminali degli smartphone con una batteria decisamente più capiente, ma per il battery drain, c'è bisogno di un rimedio a livello software. Già per Android 4.1 Jelly Bean si parlava di questa soluzione, che potrebbe essere finalmente lanciata in questa release.

Migliore integrazione dei social

Lo smartphone è nel 90% dei casi è uno strumento social-centrico, Facebook, Twitter ed Instagram sono dei must have che gli utenti Android utilizzano, producendo numeri incredibili sia per il download sia per gli accessi. Una migliore integrazione dei social sarebbe più che dovuta, la concorrenza è riuscita ad integrare i più famosi in un solo colpo, Android dovrà rincorrere stavolta e proporre una nuova soluzione, davvero innovativa per l'utente per essere più social, il tutto integrato nell'OS.

Maggiore fluidità

Android 4.1 come molti sapranno ha introdotto il così detto "Project Butter", che migliora sensibilmente la fluidità dell'OS. Del PB abbiamo visto, a mio parere, solo le potenzialità, una maggiore fluidità di sistema sarebbe d'obbligo perché per quanto questa sia aumentata su Jelly Bean, non è ancora sufficiente.

Un task manager

Il task manager integrato in Android non fa miracoli anzi, ne servirebbe uno nuovo, magari più completo ed efficace di quello introdotto con Android 4.0. C'è una grandissima confusione per quel che riguarda i task manager o task killer, ma per chi mastica un po' di informatica questo articolo potrebbe far chiarezza.

Un sensibile aggiornamento di Google Now

Google Now, il nuovo servizio di Google lanciato con Android 4.1 ha bisogno di un miglioramento. Nonostante il suo funzionamento piuttosto limitato in Italia, ha ottimi margini di sviluppo e dopo il sorpasso ai danni di Siri nel mese di Giugno ecco che si trova a rincorrere e con nuovi servizi, una integrazione coi social e perché no con nuove tecnologie di Google, potrebbe divenire un progetto più ampio e funzionale.

Un migliore supporto al Cloud

Google Drive, il servizio creato da Google e distribuito come applicazione disponibile sul Play Store, dovrebbe essere disponibile out of the box. Le motivazioni sono molteplici, dall'aggiunta di 5 GB di spazio allo storage dello smartphone fino alla possibilità di avere sempre a disposizione i documenti, foto etc. Altre aziende, sia Apple che la stessa Samsung hanno capito come il cloud possa aiutare l'utente e i 25 GB di spazio su Dropbox per i nuovi acquirenti di Galaxy S III sono solo un semplice esempio.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: