Google muove le sue pedine sulla scacchiera della telefonia

Google Phone

Continuano le mosse nel panorama della telefonia per il più grande motore di ricerca del mondo: Google. Il colosso della California negli ultimi tempi ha mosso altre pedine che lasciano pensare che il suo ingresso nel mercato dei cellulari ci sarà realmente.
Le ultime voci di corridoio dicono che la società ha investito centinaia di milioni di dollari per la progettazione di un nuovo sistema operativo per telefoni mobili. Ad occuparsi del progetto sarebbe la taiwanese High Tech Computer Corp. che sta creando una versione specifica di Linux che aderisca alle esigenze di Google.

Negli Stati Uniti, intanto, il colosso di internet sta lottando per accaparrarsi la gestione della frequenza da 700 megaherz, in lotta contro gli operatori At&T e Verizon. L'obiettivo di Google sarebbe l'utilizzo di quella frequenza per il WiMAX e portare internet un po' ovunque. A questa notizia possiamo collegare quella inerente lo sviluppo, da parte di Wistron NeWeb, di una versione mobile di Google Talk.
La conclusione viene da se: Google vuole portare internet ovunque perchè vuole creare un operatore virtuale dedicato al VoIP e permettere di telefonare a bassissimo costo utilizzando un cellulare creato ad hoc?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: