Accordo TIM-Apple saltato (per il momento)?

Telecom Italia Mobile - TIMLe notizie sono effettivamente ancora poche, ma Dagospia raramente si può bollare come un sito che non c'azzecca.

L'accordo era ormai pronto, bastava siglarlo, ma qualcosa è andato storto. Ve ne riporto i passaggi salienti.
A inquietare il 52enne genio della Silicon Valley sembra che ci sia riuscito Riccardo Ruggiero, l’euforico amministratore delegato di Telecom che aveva preannunciato lo sbarco imminente dell’iPhone sul nostro mercato. Nelle settimane scorse Jobs aveva fissato un appuntamento con il manager italiano a Cupertino, la piccola città della California dove si trova il cuore di Apple e di molte aziende hi-tech. [...]
Steve Jobs è rimasto molto deluso quando invece di Ruggiero si è trovato di fronte un giovane biondo con l’aria piuttosto saputella che si chiama Luca Luciani. È uno dei tre collaboratori dell’amministratore delegato di Telecom e si occupa di telefonia mobile.
[...]
Al fondatore di Apple hanno raccontato il curriculum di Luciani sottolineando che per un anno è stato assistente di Tronchetti Provera, e poi dal 2004 ha raccolto a Tim l’eredità di Mauro Sentinelli. Il boss di Cupertino ha fatto spallucce e la trattativa per chiudere l’accordo sull’iPhone si è bloccata soprattutto sul punto che riguarda la possibilità di esportare la carta-sim sugli altri cellulari.

[Grazie a tutti per le segnalazioni! / via melablog]

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: