Net neutrality a rischio con un'offerta Vodafone?

Vodafone ItaliaLuca mi ha segnalato questo interessante articolo di Quintarelli che fa il punto su un'offerta Vodafone, nata come libertina, ma tramutatasi in un attacco frontale alla neutralità della rete.

Tutto nasce da questo articolo di Repubblica, che in pompa magna presenta la possibilità di ascoltare i Podcast di Radio DeeJay e di altri programmi audio/video correlati al giornale pagando solo lo scatto d'accesso.
In buona sostanza, questo è un esempio che mostra quali e quanti siano i servizi che rientrano nella logica di flat. Riporta Quintarelli:
Capite? "navigare e scaricare senza limiti di tempo o quantità" SOLO i contenuti che dicono loro! Le "tariffe alte" restano per coloro che fanno podcast e non hanno accordo con Vodafone. Vodafone decide chi si può ascoltare e chi no.

Qual è il vostro pensiero sull'argomento? Chi ha già testato questo tipo di offerte con l'operatore inglese? Sarebbe interessante raccogliere alcune idee e inviarle al carrier per capire il frutto di queste uscite marketing, visto che -per l'appunto- si sta mettendo in dubbio il concetto di neutralità della rete, dove è l'utente a decidere il proprio fornitore per qualità e/o altro.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: