Samsung crea RFID reader da introdurre nei cellulari

rfidPer la serie "non è detto che serva oggi, ma nel dubbio.." Samsung ha creato un RFID chip reader appositamente pensato per applicazioni mobili.

A darne notizia è phonescoop, che in un articolo spiega il funzionamento preciso di questo chip: posto all'interno del telefono, è in grado di lavorare a stretto contatto con il software della casa madre per visualizzare a schermo le informazioni scambiate (i cosiddetti tag) con oggetti posti nelle vicinanze, dotati anch'essi di RFID.

Il consumo è estremamente basso, le misure molto contenute (6.5mm x 6.5mm); verrà inizialmente venduto in prodotti standalone, da far interagire proprio con i telefonini, per finire poi direttamente nel loro core, da qui a breve tempo.
In effetti molti potrebbero dire "ma cosa me ne faccio?", in realtà ora come ora gli RFID sono poco diffusi, ma -non appena andranno in pensione i codici a barre- entreranno a pieno titolo nell'uso comune.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: