ZTE Apache, il primo 8 core in arrivo nel 2013

Se pensate che gli smartphone con processore quad-core siano già impressionantemente potenti, forse addirittura troppo per essere dei telefoni, il prossimo anno avrete modo di impressionarvi ulteriormente. A quanto pare ZTE, compagnia cinese che spopola con i propri smartphone per il mercato asiatico, sta preparando un dispositivo con nome in codice ZTE Apache, dotato CPU Mediatek con 8-core.

Secondo le fonti, Mediatek ha battuto sia Qualcomm che NVIDIA nella battaglia per essere il cuore e il cervello della prossima ammiraglia ZTE con il chip ARM15 MT6599 - ancora non annunciato - realizzato con tecnologia TSMC 28nm.

Le altre specifiche dello ZTE Apache includono display HD con risoluzione 1080p, fotocamera da 13 megapixel, connettività WCDMA/4G LTE/TD-SCDMA.

Se le voci a riguardo dell'Apache si confermano come veritiere, possiamo essere certi del tentativo dei produttori cinesi di uscire dal mercato locale asiatico per arrivare su quello mondiale, conquistando sempre più fette della torta smartphone. Sia Huawei che ZTE hanno progressivamente aumentato le proprie quote di mercato smartphone, ma da questi marchi ci si aspetta ancora dispositivi a basso costo, funzionalità nella media e sistema operativo Android.

Le linee di smartphone di fascia alta hanno fatto comparsa sul mercato da non molto, ad esempio con l'Huawei D-Quad: annunciato con squilli di tromba come nel mese di febbraio al Mobile World Congress, non è ancora riuscito a ottenere il successo sperato.

Un fallimento non è rappresentativo: i produttori cinesi stanno solo seguendo le orme, passo passo, dei giganti giapponesi e coreani come Sony e Samsung che, agli inizi, sono stati a loro volta fornitori di dispositivi non troppo di qualità. Sarà comunque interessante vedere se l'Apache esiste davvero e se avrà un qualche impatto sul mercato globale.

Via PhoneArena

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: