Windows Phone 8, Microsoft a lavoro sull'aggiornamento Apollo Plus

Microsoft ha da poco annunciato il lancio ufficiale del nuovo sistema operativo mobile Windows Phone 8, ma già si parla del primo update che arriverà sui nuovi smartphone dotati dell'OS. Pare che il prossimo aggiornamento di Windows Phone 8 si chiami Apollo Plus e porti con sé nuove funzionalità per intrigare sempre nuovi utenti e smuovere gli acquisti.

La più significativa tra le nuove funzionalità introdotte è il supporto Virtual Private Network (VPN), secondo quanto rivelato da The Verge.

Tramite VPN, agli utenti sarà concesso di connettersi al proprio computer di lavoro o di studiare sulle reti legate alle scuole/università. Questa funzionalità verrà certamente accolta con favore dalle aziende, spingendole a sfruttare la profonda integrazione tra OS mobile e OS desktop - ovvero Windows 8 - come soluzione ideale per favorire la produttività.

Una volta che gli utenti Windows Phone 8 aggiorneranno ad Apollo Plus non saranno più tenuti a collegare il proprio smartphone con il PC, grazie alla possibilità di effettuare aggiornamenti OTA come avviene già su Android e iOS. Apollo Plus è anche in grado di intervenire sulla connessione Wi-Fi consentendo di mantenerla costante, senza sbalzi o caduta di segnale.

A completare i rumor forniti a The Verge da fonte anonima, la patch Apollo Plus migliorerà anche l'audio. Pare che il nuovo aggiornamento verrà presentato direttamente al Mobile World Congress di febbraio, ma in ogni caso non è destinato ad essere la prossima versione di Windows Phone. Al contrario, si suppone che costituisca una patch alle funzionalità mancanti o agli errori di Windows Phone 8.

Via The Verge

  • shares
  • Mail