WhatsApp su iPhone 3G non funziona più

Molti di voi, ci pare esagerato dire tutti ma senza dubbio la maggior parte, conoscono WhatsApp, l’applicazione multipiattaforma per la messaggistica istantanea che conta oltre 300 milioni di utilizzatori in tutto il mondo che si scambiano ogni giorno miliardi e miliardi di messaggi.

Amara è stata la sorpresa per migliaia di utenti che ancora utilizzano il glorioso iPhone 3G: WhatsApp non funziona più. Ma perché succede questo? È semplice: la nuova versione di WhatsApp, la 2.8.7, non supporta versioni software di iOS precedenti alla 4.3.

Nel caso del vecchio iPhone 3G, ancora strumento valido certamente, non si va oltre iOS 4.2.1 per cui la nuova versione della celebre applicazione per l’invio dei messaggi gratuiti, non funziona. Disappunto per tutti coloro i quali non sono ancora passati alle nuove versioni del telefono made in Apple ma che però continuavano ad utilizzare WhatsApp quotidianamente.

Qualora abbiano per qualche motivo aggiornato, scaricando la nuova release della cornetta verde dall’App Store, il risultato sarà l’isolamento, almeno per quanto concerne testi, foto e video inviati attraverso il programma realizzato dai ragazzi di Palo Alto. Questi ultimi, a chi aveva chiesto il motivo della novità han risposto che è la stessa Apple a non voler fornire supporto alle applicazioni che, se compatibili con iOS 6, da qualche giorno è disponibile la nuova IOS 6.0.2,  non lo possono più essere per sistemi operativi inferiori ad iOS 4.3.

Anche se si dispone di una versione precedente dell’App, all’atto dell’attivazione, dopo aver inserito il proprio numero di cellulare, un messaggio avvertirà che l’operazione non è possibile, data l’obsolescenza di ogni versione precedente alla 2.8.7.

È palese l’intento di Cupertino di mettere fuori gioco il primo iPhone, quello che in Italia non c’è mai arrivato, e iPhone 3G, uscito nell’estate del 2008 e che a distanza di quasi 5 anni si cerca di mettere in pensione.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: