iPhone 6 contro Galaxy S4, iOS 7 contro Google Android 5.0 ma BlackBerry l’outsider

Poche le sorprese del 2013 a qualche giorno dal CES 2013 di Las Vegas che sancisce di fatto l’inizio del nuovo anno e delle nuove sfide tra costruttori. Il vantaggio acquisito da Android con i suoi prodotti, nel 2013 il Google Play Store dovrebbe raggiungere un milione di App presenti al suo interno, sarà difficilmente intaccabile dai concorrenti.

Apple ha un solo terminale a disposizione, a meno che non arrivi il vociferato iPhone mini, anche se le previsioni per il trimestre natalizio dicono che ha venduto qualcosa come 50 milioni di pezzi, lo sapremo il 23 Gennaio.

Windows Phone 8 sta andando bene, guadagna terreno con i nuovi Lumia che sono stati graditi da pubblico, ma molto deve ancora fare per arrivare a livelli accettabili per marchi quali Microsoft e Nokia.

L’outsider del 2013 potrebbe essere BlackBerry che a fine mese lancerà la nuova linea 10 - BlackBerry 10 il sistema operativo, mentre Z10 e X10 i primi terminali della nuova specie - con un AppWorld tutto nuovo, ricco di applicazioni e interessante anche per gli sviluppatori, si dice.

Sul fronte costruttori Samsung primeggia ed è destinata a continuare su questa linea grazie alla nuova produzione, in attesa di capire come vorrà collocare il nuovo sistema operativo Tizen, ossia quanto spazio togliere ad Android.

Galaxy S4 in pole position, nonostante l’attacco di molti terminali, il più dei quali cinesi, venduti a prezzi decisamente più abbordabili ma con una diffusione sul mercato decisamente inferiore. iPhone 6 a fare da contraltare e bisognoso di essere lanciato ben prima del solito, succede da 2 anni, autunno, al fine di immediatamente offrire un’alternativa al robottino verde.

L’estate sarà terreno anche della battaglia OS: in attesa di vedere Ubuntu nei cellulari, e tutto il rodaggio che ne conseguirà, il big match sarà giocato da Android 5.0, atteso per Giugno, e iOS 7, si spero profondamente (r)innovato, che dovrebbe essere messo a disposizione degli sviluppatori per quel periodo o, se lo si vuol vedere entro l’estate, anche un po’ prima.

A meno di stravolgimenti dell’ultima ora, quindi, niente di nuovo sul fronte mobile 2013. Unica cosa sarà capire quanto i phablet riusciranno a rosicchiare mercato agli altri dispositivi, questo a prescindere dal sistema operativo adottato (solitamente il solo Android). Qualcosa, oltre che agli smartphone, riusciranno ad erodere anche ai tablet puri di dimensioni certo più generose ma che non telefonano e quindi costringono ad aver due dispositivi con sé.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: