In Francia una tassa sui cellulari multimediali

francia tasse cellulari

Proposta questo Febbraio, entrerà in vigore il primo Maggio 2008 una tassa sui telefonini multimediali. Accadrà in Francia, dove era già presente una tassa sui lettori mp3: i consumatori sono costretti a pagare un sovrapprezzo in base alla capacità di memorizzazione del supporto.

La decisione, è stata presa dalla Commissione sulla copia privata ed andrà a gravare sui consumatori finali. La tassa, si porrà sui telefonini a seconda delle loro caratteristiche tecniche e quantità di dati memorizzabili, secondo un preciso schema che potrà subire modifiche entro il 31 dicembre 2008.

Per quanto riguarda i telefoni dotati di visualizzazione video, le cifre sono le seguenti (le stesse applicate ai lettori musicali): fino a 1GB euro 5, fino a 5GB euro 6 e fino a 10GB euro 7. I cellulari meno avanzati ma con funzionalità musicali, saranno tassati: fino a 128MB euro 1, fino a 256MB euro 2, fino a 512 euro 4.

Ovviamente, non mancano i malumori: dagli industriali ai vari sindacati. Bernard Heger, delegato generale del Simavelec (Sindacato degli industriali hi-tech), ha dichiarato di voler fare ricorso al Consiglio di Stato; della stessa posizione tanti altri esponenti delle varie rappresentanze.

[via Key4Biz]
[foto |Gizmodo]

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: