Telefonia e truffe: 50 milioni rubati alla Tim e sms truffa su Vodafone

Qualche tempo fa parlavamo degli sms truffa su Tim: vari messaggi incitavano a chiamare numerazioni 899 per ascoltare le comunicazioni sulla segreteria telefonica. L'operatore, accortosi del problema, ha iniziato a inviare sms di avviso sulla truffa, mettendo in guardia gli utenti.

Analogamente a quanto successo con Tim, negli ultimi giorni anche i cellulari Vodafone iniziano ad essere attaccati con questi messaggi e anche in questo caso l'operatore telefonico ha avvisato con un sms che consiglia di non rispondere ai numeri di telefono indicati.

Sembra quindi che il periodo sia propizio alle truffe, tant'è che apprendiamo dai giornali la conclusione di un'indagine delle forze dell'ordine su una maxi-truffa di 50 milioni di euro ai danni della Tim. Cinque dipendenti di un'impresa di pulizia in servizio presso la sede Telecom di Napoli, infatti, sono stati arrestati insieme ad altre 35 persone che rubavano login e password degli operatori per poi muovere denaro attraverso ricariche telefoniche abusive.

Successivamente, infatti, tramite la consumazione del traffico in numerazioni 166/899/892 di società controllate, il credito telefonico si trasformava in denaro corrente, pronto per essere usato dai truffatori.

"Ora si tratterà di vedere se il denaro è effettivamente in condizione di essere recuperato, perché dieci società coinvolte hanno sede all'estero, quindi l'inseguimento è più complicato", ha spiegato il colonnello Umberto Rapetto del nucleo antifrode. Ci chiediamo, per sdrammatizzare, se Tim aumenterà le tariffe per rifarsi delle perdite subite con la truffa!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: