Nokia Lumia 920, i problemi delle scorte devono essere risolti al più presto

Scorte Nokia Lumia 920

C’è aria di cambiamenti in casa Nokia. Sapete tutti, infatti, che la compagnia intende licenziare nel corso di questo lunghissimo 2013 ben diecimila dipendenti e che i primi mille sono stati già mandati a casa, seppur con le dovute garanzie. È sempre recente la notizia secondo la quale l’azienda non si appoggerà più a Symbian, piattaforma che per anni è sempre stata il punto di forza (o di debolezza, visto l’abbandono) dei suoi smartphone, ma darà il massimo per la diffusione capillare di Windows Phone. E non è finita qui.Nokia ha in serbo delle sorprese, o meglio dei “cambiamenti”, anche per coloro che seguono, in un modo o nell’altro, le sorti del suo Lumia 920; visto che ormai ci si è lanciati a pieno nel 2013, con una scelta così drastica come l’abbandono di Symbian, il CEO della compagnia, Stephen Elop, ha ritenuto opportuno rassicurare tutti i (potenziali) clienti, spiegando che il problema delle scorte sarà ben presto risolto. La Conference Call che si è tenuta in questi giorni, insomma, fa ben sperare.

Anche perché il problema non è insormontabile: serve soltanto una migliore organizzazione; chi è informato, infatti, sa che Nokia, oltre ad aver valutato con troppa prudenza le scorte iniziali, non è riuscita a vendere di più a causa delle difficoltà degli approvvigionamenti della componentistica (questioni che, seppur fastidiose possono essere risolte facilmente).

Per di più, Verizon sta per lanciare sul mercato una variante di Nokia Lumia 920, quindi il problema deve essere risolto al più presto. Aspettatevi, insomma, delle belle notizie (lo si spera, almeno).

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: